Il più bello tra tutti i palazzi 
di Genova è a mio giudizio quello 
di Gerolamo Durazzo in via dei Balbi.
Riuscirò a ricordare tutto quello 
che ho visto lì dentro? 

Grazie alla VR potrai visitare palazzo reale come se fossi realmente dentro le stanze. In compagnia dell’Arcg. Luca Leoncini Direttore delle collezioni, avrai una guida speciale per scoprire tutti i segreti di questo meraviglioso palazzo storico.

Quello che chiamiamo oggi Palazzo Reale è in realtà una grande dimora patrizia edificata, accresciuta nel tempo e decorata con splendore, oltre che dai Savoia nell’Ottocento, da due grandi dinastie genovesi: i Balbi (che lo costruirono tra il 1643 ed il 1650) e i Durazzo (che lo ampliarono tra la fine del Seicento e l’inizio del secolo successivo).

Il palazzo è forse il più vasto complesso architettonico sei-settecentesco a Genova che abbia conservato intatti i suoi interni di rappresentanza, completi sia delle decorazioni fisse (affreschi e stucchi) sia di quelle mobili (dipinti, sculture, arredi e suppellettili).Le volte dei salotti e delle gallerie sono affrescate da alcuni dei nomi più importanti della decorazione barocca e rococò. Tra gli oltre cento dipinti esposti nelle sale si trovano opere dei migliori artisti genovesi del Seicento insieme a capolavori dei Bassano, Tintoretto, Luca Giordano, Anton Van Dyck, Ferdinand Voet e Guercino.

La visita comprende l’atrio monumentale con stucchi settecenteschi, il cortile d’onore, il giardino pensile e l’appartamento nobile al secondo piano con scenografici ambienti di rappresentanza quali la Sala del Trono, il Salone da Ballo e la Galleria degli Specchi.

Previa prenotazione è inoltre visitabile l’Appartamento dei Principi Ereditari detto anche del Duca degli Abruzzi fatto allestire dai Savoia al Primo Piano Nobile del palazzo: questo mirabile esempio di appartamento reale conserva ancora intatti arredi, tessuti e decorazioni ottocenteschi.

Info utili: gratuito per tutti i visitatori la prima domenica del mese

Giardino di Palazzo Reale: 1,00 €

Il Museo di Palazzo Reale e la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola sono inseriti nella “Card” dei Musei di Genova

Reciprocità ingresso ridotto: presentando il biglietto intero di uno dei due musei si ha diritto ad accedere all’altro museo con il biglietto ridotto da 3,00

 

[button-blu text=”leggi di più” title=”” url=”http://www.palazzorealegenova.beniculturali.it/”] [button-green text=”altri tour virtuali”  url=”http://totema.it/tour-interattivi/”]